Commissione didattica paritetica

La Commissione didattica paritetica è competente a svolgere attività di monitoraggio dell'offerta formativa e della qualità della didattica, nonché dell'attività di servizio agli studenti da parte dei docenti. È inoltre competente a individuare indicatori per la valutazione dei risultati delle attività citate.

 

La Commissione formula pareri sull'istituzione, sull'attivazione, modifica e disattivazione dei Corsi di Studio, anche in riferimento ai requisiti di docenza. Tali pareri sono comunicati tempestivamente al Corso di Studio, ai Dipartimenti di riferimento e al Consiglio della Scuola.

 

Si compone di due docenti e due studenti per ciascuno dei dipartimenti che afferiscono alla Scuola. I docenti sono designati da ciascuno dei consigli di Dipartimento afferenti alla Scuola, mentre la componente studentesca è designata dagli studenti all'interno di ogni Dipartimento, scegliendo tra i rappresentanti presenti nei rispettivi consigli.

 

Componenti della Commissione:

 

Prof. Crupi Vincenzo (Filosofia e Scienze dell'educazione)

Prof.ssa Failla Maria Beatrice (Studi Storici)

Prof. Forno Mauro (Studi Storici)

Prof. Noto Giuseppe (Studi Umanistici )

Prof. Rivoira Matteo (Studi Umanistici)

Prof. Rosso Paolo (Filosofia e Scienze dell'educazione)

Sig.ra Bardazzi Anna (Studi Umanistici)

Sig. Berta Angelo (Filosofia e Scienze dell'educazione

Sig.ra Garrone Anita (Filosofia e Scienze dell'educazione)

Sig. Grande Luca (Studi Storici)

Sig.ra Panero Martina (Studi Storici)

Sig.ra Piergiovanni Teresa (Studi Umanistici)

Il Coordinatore della Commissione è il prof. Giuseppe Noto